Blog

Parigi, VSP al Transnactional Project Meeting

vsp onlus

 

 

 

 

Notizie da Parigi

Carissimi soci, sostenitori e volontari, come preannunciato, il 22 e 23 novembre si è svolto a Parigi il TRANSNACTIONAL PROJECT MEETING. Quest’anno centrato sul MYDI: Mentori dei giovani svantaggiati per l’inclusione.

In un quadro generale, le attività del progetto si sono concentrate sull’integrazione sociale delle persone svantaggiate. I destinatari sono cittadini, migranti o rifugiati, che hanno deficit nel campo professionale e personale, nelle loro competenze sociali e nella partecipazione civica.

vsp onlusLa finalità del progetto intende applicare un approccio innovativo combinando pratiche internazionali con la cooperazione tra generazioni di formazione globale. In questo contesto istruzione e formazione non formale fornite da volontari qualificati forniscono assistenza sotto forma di insegnamento e ispirazione ai giovani. Questo al fine di facilitare la loro istruzione, formazione e accesso al lavoro. Giovani donne o uomini, compresi i giovani detenuti, indipendentemente dal loro background sociale, dal loro paese di origine o religione. Questi sono i soggetti che possono trarre beneficio dalle capacità e competenze di questi volontari. Questi ultimi offrono il loro tempo al singolo giovane bisognoso, spesso in una relazione uno a uno o un piccolo gruppo di giovani.

Un nuovo approccio

Questo approccio integrato promuoverà lo sviluppo delle competenze sociali, civiche e interculturali dei giovani svantaggiati. Ma non solo, combatterà la segregazione, l’esclusione, il razzismo, il bullismo e la violenza. Li aiuterà a integrarsi meglio nel loro ambiente educativo o professionale e ad aumentare le loro possibilità di accedere al mondo del lavoro. Un tirocinante o una persona con un lavoro è meno probabile di diventare vittima di discriminazione o esclusione.

vsp onlusL’integrazione sociale dei giovani svantaggiati interessati è facilitata in quanto i mentori sono dotati di consolidate conoscenze di ogni provenienza e settore (industria, artigianato e servizi). Hanno inoltre buone capacità sociali e sono pronti ad adattarsi alla persona specifica. Questo porta loro a essere in grado quindi di raggiungere un massimo di allievi provenienti da diversi background e origini.vsp onlus

 

Entrando maggiormente nello specifico, il meeting ha visto la partecipazione
di molte Associazioni di volontariato. Erano presenti Francia, Germania, Austria, Spagna, Finlandia. Per l’Italia, con ISES, Seniores Italia e VSP, con il Presidente Scapin e Vezzi.

vsp onlusVSP ha divulgato i temi che tratta e affronta con i suoi volontari. Al termine della presentazione dell’attività delle varie associazioni, l’incontro si è centrato sulla possibile partecipazione al prossimo bando Europeo Erasmus Plus 2019.

Una grande occasione

In questa occasione si sono avuti scambi di esperienze e si sono formulate ipotesi di collaborazione. La collaborazione si rende necessaria per attuare alcuni aspetti del bando.
Ises ha presentato un suo progetto di partecipazione alla prima parte del bando. Ha inoltre aggregato altre Associazioni europee e in cui si propone alla Commissione Europea come referente.

vsp onlus

VSP e Seniores Lazio hanno avviato un processo di collaborazione,con l’obiettivo di sviluppare un piano comune. Piano da realizzare poi congiuntamente o separatamente.

vsp onlus

Nella giornate successive al rientro si sono già messe in atto azioni conoscitive. Il tutto per approfondire procedure, modalità e avendo come interlocutore Indire, referente del progetto europeo a Firenze.

vsp onlus

In attesa delle risposte e delle indicazioni che ne verranno, si conferma l’esistenza di opportunità. Questo nel quadro di possibili sviluppi di attività nel quadro Erasmus Plus.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts