Blog

Venezia – Ucraina: Business Forum a Palazzo Ca’ Vendramin

Venezia

Il 1 Marzo si è tenuto presso Palazzo Ca’ Vendramin un business forum esclusivo per presentare concrete opportunità d’affari destinate alle imprese venete in Ucraina. Considerando l’integrazione del Paese in Europa, sono stati illustrati casi concreti di aziende del Nord Est che hanno avuto successo sul territorio ucraino.

Il Console Onorario d’Ucraina Marco Toson, con il patrocinio del comune di Venezia, ha organizzato l’evento. Hanno collaborato l’Ambasciatore d’Ucraina in Italia Yevhen Perelygin e la Banca Inter mobiliare di Investimenti e Gestioni. All’incontro hanno partecipato attivamente più di 140 persone tra imprenditori e istituzioni.

Il meeting è stato aperto nella suggestiva location con un caloroso benvenuto da parte del Consigliere delegato alla Sicurezza Partecipata Enrico Gavagnin. Il Vice sindaco di Venezia Luciana Colle e dal Vice Presidente del Consiglio Regionale del Veneto Bruno Pigozzo hanno fatto degli importanti interventi. Anche l’Ambasciatore Yevhen Perelygin e il Console Marco Toson hanno dato il loro prezioso contributo.

A seguire, tra i vari interventi, segnaliamo quello del Vice Presidente VSP Gianmaria Scapin. Il nostro rappresentante ha illustrato la rete di volontari professionisti e formatori che VSP mette a disposizione per gli interventi auspicati dall’Ambasciatore Ucraino. Interventi che sono finalizzati alla formazione e internazionalizzazione delle aziende verso i mercati dell’Est.

Diego Cancian, consulente di Fondi Europei, ha presentato i finanziamenti per le varie iniziative.

L’evento testimonia un avvicinamento sempre più concreto tra le due realtà Italia – Ucraina. L’Incontro dimostra anche un riscontro molto positivo grazie anche alle numerose adesioni da parte dei partecipanti ai corsi di internazionalizzazione delle imprese.

VIDEO Intervento VSP

Vice-sindaco di Venezia Luciana Colle

Il Vice Presidente VSP Gianmaria Scapin  e

l’Ambasciatore Ucraino Yevhen Perelygin

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts