Filippine – Conferenze sui temi della comunicazione tradizionale e digitale

Progetto: Aggiornamento di professori universitari sulla comunicazione tradizionale e digitale

Paese: Filippine

Esperto VSP: Gianmaria Scapin

Beneficiario: Università di San Carlos (USC) a Cebu-City

  • Breve descrizione del cliente: L’Università di San Carlos (USC), a Cebu-City, è una delle più antiche scuole delle Filippine, la “Colegio de San Idefonso”, fondata dai Gesuiti nel 1595. Dopo il funzionamento come seminario e scuola secondaria per un lungo periodo, l’istituzione privata allo status universitario fu concessa solo nel 1948, espandendosi poi rapidamente in settori come: Legge, Commercio, Istruzione, Ingegneria, Scienza, Belle Arti ecc. raggiungendo il numero totale attuale di circa 740 studenti. Il Dipartimento in cui l’esperto è intervenuto è un ramo della SAFAD (School of Architecture Fine Arts & Design) con 476 studenti. I professori che hanno partecipato alla missione erano 14 e insegnano materie come: Pubblicità, Arti, Cinema, Moda, Packging e Marketing.
  • Breve descrizione dell’intervento: Il Dipartimento di Belle Arti e Design ha visto un notevole aumento delle iscrizioni, in particolare nel programma di pubblicità, brand image, corporate image…. Con il sistema educativo, che adotterà il modello K-12 entro il 2018, il programma introdurrà un nuovo curriculum con particolare riguardo al Disegno Grafico, alla Pubblicità, ai Media, ai Multimedia, e alle Piattaforme Internet. L’esperto doveva essere competente in molte aree di comunicazione quali: Media, Stampa, Radio, Film e Televisione, Agenzie pubblicitarie, Design, Stampa e Grafica per:
    • Introdurre nuovi standard/metodi/processi nei settori correlati della comunicazione visiva.
    • Facilitare la formazione e i laboratori di Pubblicità, Media, Design e altre arti visive.
    • Moderare discussioni e idee condivise tra i membri della facoltà per realizzare le migliori pratiche.
  • Descrizione dei problemi e delle carenze riscontrate: Il contesto in cui il nuovo modello K-12 del 2018 porrà l’accento riguarderà: Grafica, Disegno, Pubblicità, Media, Multimedia, Piattaforma Internet e altri. Tutti i professori erano interessati allo stato dell’arte di questi argomenti per aumentare il loro livello di conoscenza e avere nuove idee su come procedere nella loro attività. Le percezioni che l’esperto ha avuto sulle loro esigenze sono state:
    • L’uniformità dell’approccio dell’equipe di insegnamento: la necessità sembra essere la condivisione di concetti di base utili a tutti i soggetti;
    • Il supporto agli studenti durante le richieste esterne dei clienti (aziende, istituzioni, ecc.). In questi contesti gli insegnanti hanno un ruolo di mentore.
    • L’esame e l’indagine su argomenti specifici relativi alle singole aree di competenza.

I partecipanti sembravano interessati non solo come insegnanti, ma anche come attività del Dipartimento USC, per diventare più competitivi e attrattivi di altre università: semplicemente essi avevano bisogno di trovare la strada su come presentare la loro università; in particolare il Dipartimento di Architettura e Belle Arti, che il prossimo anno diventerà il Dipartimento di Design Visivo. Sembrava che uno dei problemi più importanti per l’intero Dipartimento fosse quello di allineare tutti gli insegnanti ai principi, alle regole e alle esperienze più recenti. Una delle soluzioni proposte dall’esperto è stata quella di allineare l’approccio di ciascun insegnante e di iniziare su una base teorica comune in modo che ogni professore possa conoscere gli argomenti e trasferirli ai suoi studenti. Per superare e risolvere questo aspetto l’esperto ha deciso di procedere con una base comune condivisa del Piano di Marketing; poi ha affrontato il tema del “Brief” su come preparare un documento riassuntivo per le agenzie pubblicitarie e gli altri interlocutori, perché ciascuno di essi, per il proprio campo, dovrà affrontare gli stessi problemi.

  • Circostanze dell’assegnazione e della collaborazione con il personale: Gli interlocutori erano docenti del Dipartimento di Belle Arti e Comunicazione Visiva. L’impegno è stato molto buono da parte della maggior parte di essi.
  • Descrizione delle azioni e risultati: L’esperto ha tenuto alcune lezioni comuni con piccoli gruppi di 4 o 5 insegnanti alla volta. Il vantaggio di questo approccio è consistito nel fatto che ogni membro ha appreso i fondamenti di ogni singolo componente del Mix di Marketing, del Piano di Marketing e di tutti i soggetti collegati. Egli ha anche fornito una formazione individuale, per andare in profondità e rispondere in modo completo e specifico agli interessi e alle lacune di ogni insegnante.
  • Elenco delle misure raccomandate: Non sono state fornite specifiche istruzioni scritte ma, data l’eterogeneità dei professori, i loro diversi indirizzi e, in alcuni casi, la specificità del loro insegnamento, potrebbe essere opportuno ripetere questo tipo approfondimenti per i principali argomenti comuni. Ciò rafforzerà la loro consapevolezza che ognuno di loro sta diffondendo le stesse conoscenze di base che sono comuni a tutti gli obiettivi del Dipartimento.
  • Misura in cui l’esperto ha istruito e addestrato il personale (Richiesta del cliente per un’altra missione): I professori hanno ricevuto numerosi stimoli, a seconda dell’interesse dimostrato e delle conoscenze di ciascuno. In alcuni casi concreti relativi all’insegnamento o incarichi specifici di aziende, gli argomenti sono stati affrontati direttamente con l’insegnante. Questo secondo aspetto può essere valutato in maniera approfondita in quanto apre un mondo di opzioni di supporto per il lavoro degli insegnanti che devono orientare gli sforzi degli studenti ad un obiettivo specifico. Poiché molte di queste richieste avranno una scadenza abbastanza vicina, che può essere stimata da poche settimane a qualche mese, qualsiasi nuova missione dovrà affrontare questi argomenti e ricevere istruzioni specifiche. Ciò consentirà all’esperto di portare, oltre alla sua esperienza, anche un sostegno specifico su questo argomento.
  • Attività post-assegnazione: Come risultato di questa assegnazione effettiva, l’esperto afferma che un seguito potrebbe riguardare più aspetti per tutti gli insegnanti e il Dipartimento. Una sorta di team che li aiuti, come adesso, forse ancora meglio. Questo è solo un aspetto particolare, non quello più importante, che rimane l’insegnamento, ma in prospettiva ciò potrebbe dare all’USC l’opportunità di crescere a sostegno dei progetti del Dipartimento. D’altra parte, per ogni argomento c’è una vasta gamma di know-how che può essere studiata attraverso veri e propri casi concreti che dovrebbero essere ben sottolineati prima di ogni missione successiva.
  • Rappresentazione di un’esperienza particolarmente ispiratrice: Essere volontario significa avere l’opportunità di condividere con persone e organizzazioni in diverse parti del mondo le conoscenze tecniche che l’esperto ha maturato nella sua vita professionale. L’esperienza è stata molto gratificante, con un contributo reciproco (volontario, dirigente locale e personale). Su base personale, l’esperto ha sempre trovato che queste missioni diano ai volontari valori più profondi rispetto al tempo che egli gli dedica. Questa missione è stata per l’esperto la prima assegnazione nelle Filippine ed egli si è sorpreso di vedere quanto i professori coinvolti erano interessati alla sua esperienza lavorativa, rispetto agli argomenti discussi a livello teorico. L’esperto sottolinea il modo in cui gli insegnanti hanno ascoltato ed apprezzato ogni singola esperienza loro trasmessa. Anche se erano professori, e quindi competenti sul campo, sembravano sorpresi dalle modalità operative che l’esperto ha portato. Ciò è anche dovuto al loro particolare carattere e personalità, che è quella di essere estremamente curiosi e interessati a diverse esperienze culturali. Questo approccio ha dato all’esperto l’opportunità di imparare nuove preziose competenze/conoscenze, non solo in termini di risultati economici, ma anche dal punto di vista delle relazioni umane.

 

 

 

Un momento delle lezioni tenute dal docente Gianmaria Scapin al gruppo di professori delle materie di Brand Image & Communication dell’Universita di San Carlos – Cebu.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Condivisioni
Tweet
+1
Condividi
Condividi